Skip to content

Month: November 2017

Il male che sfuma la comunicazione

Una malattia che fa paura, e che spesso non viene capita e interrogata fino in fondo. Del resto, sembra strano, ma è proprio ciò che la definisce, ovvero una mancanza progressiva della memoria e la diminuzione, spesso in sordina, delle capacità cognitive e del linguaggio a presentare e rafforzare il peso del silenzio. La persona che accompagniamo e che pensiamo (grazie al ricordo e alle associazioni) di conoscere ci si mostra in quella che può essere la sua forza debole. Sa che qualcosa in lei non funziona, ma sorride. Anche… Read more Il male che sfuma la comunicazione

Quali categorie?

I minuti della giornata seguono incessanti. Le situazioni si collegano da sottili ganci con immagini sovrapposte; spesso mescolate senza che i confini possano più definirsi. Chi abita nelle grandi città è costantemente circondato da persone che osserva (a con cui diventa in automatico oggetto di conversazione) e che prova, tempo permettendo, a “inquadrare”, provando a capire chi si ha di fronte. Del resto come evitare di dire che la propensione a cercare persone che ci sembrano interessanti è una vera e propria deformazione personale, un bisogno da cui è difficile… Read more Quali categorie?

Problem Solving

Forse è vero che per i ragazzi (e non solo) una grande scoperta risolve un grande problema, ma c’è una briciola di scoperta in ogni problema. Oggi è necessario che i ragazzi possano imparare a rivalutare il proprio ruolo attivo, sviluppando un corpus di conoscenze che permetta loro di costruirsi e alimentare quell’intimo e necessario piacere alla scoperta per nuove forme di ragionamento. Un atto capace di plasmarsi – giorno dopo giorno – a partire dai loro ritmi, tempi di maturazione e sviluppo di interessi. I ragazzi fanno tesoro delle… Read more Problem Solving